Corso di Editing

 

PROSSIMA EDIZIONE: dal 27 settembre 2017 al 7 febbraio 2018. ISCRIZIONI APERTE

 

“IL MESTIERE DELL’EDITOR”

con Stefano Izzo

 

Che mestiere fa un editore? Cosa s’intende, in pratica, per editing? Quali sono le scelte e i criteri che orientano la revisione di un testo? In che modo il manoscritto si trasforma in libro, ossia in prodotto editoriale? Questi e altri interrogativi saranno affrontati nel corso “Il mestiere dell’Editor” condotto da Stefano Izzo, editor della narrativa italiana Rizzoli. Il corso si articola in 15 lezioni serali infrasettimanali durante le quali Izzo, affiancato in alcune occasioni da altri professionisti dell’editoria, guideranno gli aspiranti scrittori e gli aspiranti redattori lungo il percorso che porta alla pubblicazione, cartacea o digitale che sia. Tra gli argomenti trattati: l’editoria libraria; come arrivano i libri nelle case editrici; come si sceglie un libro (la figura del lettore professionista); quanto costa un libro (e quanto si può pagare il suo autore); redazione, revisione ed editing; la copertina; dalla carta all’ebook; farsi trovare in rete; il self-publishing.

 

Programma del corso:

(15 lezioni di 2 ore ciascuna)

 

1 Introduzione dei concetti chiave che verranno sviluppati durante il corso. Raccontare i libri, la sottile arte del pitch.

2 Breve storia dell’editoria nel Novecento (con Roberta Cesana, docente di Storia dell’editoria all’Università degli Studi di Milano)

3 Una casa editrice oggi: come funziona, quali figure professionali lavorano intorno a un libro.

4 Il mercato editoriale, il conto economico e l’offerta. Quanto costa un libro a chi lo produce?

5 L’agente letterario e le sue funzioni. Contratti, trattative, diritti.

6 Valutazione dei manoscritti, criteri di selezione e schede di lettura.

7 Il lavoro sul testo vero e proprio: cosa fa un editor.

8 Prove tecniche di editing.

9 Prove tecniche di editing.

10 Prove tecniche di editing.

11 Titolo e testi di copertina. Le caratteristiche fisiche del libro.

12 “Vestire il libro”: la copertina.

13 La correzione di bozze. Norme e criteri.

14 “Dopo il libro”: ufficio stampa, eventi, premi letterari.

15 La nuova frontiera digitale: ebook, selfpublishing, social media.

 

Obiettivi del corso:

Il corso intende offrire gli strumenti di base di un mestiere che si sta rapidamente evolvendo ed è sempre più eclettico, trasversale, in grado di polarizzare competenze diverse e di operare su più fronti. Forniremo un’esaustiva veduta della professione dell’editor ma anche una panoramica sulle figure che gli gravitano intorno; su un processo, cioè, che quasi mai si limita alla cura del testo ma esplode in quella vertiginosa fase che si chiama publishing: l’insieme di scelte che fanno di un testo un libro.

 

Non proporremo teorie e ricette universali, cercheremo invece attraverso esercitazioni pratiche di dare molta concretezza ai concetti, sporcandoci le mani con le parole altrui e indagando insieme la natura complessa di un lavoro affascinante e difficile perché mai due volte uguale. Al termine delle lezioni verranno forniti materiali e dispense sui concetti principali.

 

Il corso è rivolto sia a chi ha un manoscritto nel cassetto e vorrebbe rivederlo secondo un metodo e un’ottica più professionali, sia a chi nel cassetto ha il sogno di lavorare in una casa editrice e vuole capirne meglio il funzionamento.

 

 

Scarica Programma PDF

 

Iscriviti al Corso

 

 

IZZO

 

Chi: Stefano Izzo, nato a Firenze nel 1979, vive a Milano dove da anni è editor alla narrativa italiana Rizzoli. Ha lavorato su romanzi di Silvia Avallone, Alessandro Bertante, Giuseppe Catozzella, Giancarlo De Cataldo, Maurizio de Giovanni, Walter Siti, Giuseppina Torregrossa, Sebastiano Vassalli, Andrea Vitali e molti altri. Ha inoltre collaborato con varie riviste e scritto di editoria sul blog “Officina Masterpiece” del Corriere della Sera.

 

Dove: Belleville La Scuola, via Carlo Poerio 29, Milano

 

Quando: il mercoledì sera dalle 19.00 alle 21.00.

 

Quanto: 450 euro + IVA

 

Posti disponibili: 20

 

Per informazioni: scrivi a info@bellevillelascuola.com oppure chiamaci sul fisso 02 36795860 o sul cellulare 335 1738165 oppure vieni a trovarci in via Carlo Poerio 29 a Milano (dopo le 17 devi citofonare).

 

Per pagare: si può pagare tramite bonifico bancario intestato a Belleville srl (IBAN IT54B0311101626000000011954) oppure direttamente a Scuola. Una volta effettuato il versamento, per completare l’iscrizione è necessario inviare via mail o via fax una copia della ricevuta di bonifico effettuato e attendere la risposta della scuola.

 

Attenzione: il corso sarà confermato al raggiungimento del numero minimo di 8 partecipanti. Qualora non venisse raggiunto il numero minimo, i partecipanti saranno contattati via e-mail entro una settimana dall’inizio delle lezioni e potranno chiedere la restituzione dell’acconto versato, oppure conservarlo per l’edizione successiva del corso. L’acconto non verrà restituito in caso di rinuncia o di impossibilità da parte degli iscritti a partecipare ai corsi prenotati.

 

Note: Il materiale prodotto all’interno del corso resterà di proprietà di ogni singolo partecipante per la parte da lui realizzata. I partecipanti autorizzano la scuola all’utilizzo interno dei materiali. La scuola si riserva il diritto di realizzare, a fine corso o nel corso dell’anno, dispense contenenti materiali dei partecipanti, scelti dai docenti, a uso interno. A fine corso sarà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza.