Corso di Scrittura

con Alessandro Bertante

 

 

PROSSIMA EDIZIONE: dal 28 settembre 2017 all’11 gennaio 2018. ISCRIZIONI APERTE

 

Il corso prevede una ricerca sul linguaggio letterario e sul suo utilizzo, in modo da offrire agli studenti gli strumenti necessari per affrontare la stesura di un testo narrativo e saperne riconoscere e valutare le varie forme espressive. Accompagnando lo studente in un percorso di formazione che prevede l’analisi comparata di grandi opere letterarie della contemporaneità, durante il corso si affronteranno le problematiche legate alla stesura di un testo: ovvero quando e perché cominciare a scrivere, come costruire una storia, come scegliere i personaggi, come riconoscere le regole tecniche da seguire per sviluppare un intreccio e come principiare la formazione di un linguaggio personale.

Partendo dall’evocazione, dall’immaginifico, dall’arte del raccontare e dalle sue forme collaudate, si affronterà poi la costruzione dei modelli narrativi e i suoi presupposti tecnici. Le nozioni teoriche saranno messe in pratica durante diverse esercitazioni scritte, in un momento di mutuo scambio con gli studenti.

 

Programma del corso:

(12 lezioni di 2 ore ciascuna)

1 – Perché scrivere. Descrizione ed evocazione. Testo ed Extratesto (prova scritta di un’ora).

2- L’io letterario. La voce dello scrittore e la voce del protagonista (diario: scrittura di una giornata).

3 – Romanzo e racconto. Il linguaggio letterario e le sue forme (prova di un’ora: scrivere una storia brevissima, 2000 battute).

4 – Il romanzo. Storia e regole del romanzo contemporaneo classico.

5 – I generi e le loro caratteristiche: romanzo di formazione, romanzo avventuroso, romanzo storico, romanzo poliziesco o noir.

6 – Il tempo della storia. Tempo del racconto e tempo universale. Presente, passato e futuro.

7 – L’intreccio. La costruzione del romanzo. Il protagonista, l’antagonista, il co-protagonista, la scelta dei personaggi, la scelta dei nomi.

8 – Dialoghi. Il ritmo della frase nella conversazione.

9 – Scrivere in prima persona.

10 – Lettura e commento dei testi scritti in prima persona.

11 – Scrivere in terza persona.

12 – Lettura e commento dei testi scritti in terza persona.

 

Scarica Programma PDF

 

Iscriviti al Corso

 

bertante nuova bassa

 

Chi: Alessandro Bertante è nato ad Alessandria nel 1969, vive a Milano. Fra i suoi romanzi ricordiamo Al Diavul (2008 Marsilio), vincitore del Premio Chianti e del Premio città di Bobbio, Nina dei lupi, (2011 Marsilio), finalista Premio Strega e vincitore del Premio Rieti, La magnifica Orda (2012 Il Saggiatore) ed Estate crudele (2013 Rizzoli), vincitore del Premio Margherita Hack. Il suo ultimo romanzo è Gli ultimi ragazzi del secolo (2016 Giunti). Insegna alla NABA ed è co-direttore artistico del festival Officina Italia.

 

 

Dove: Belleville La Scuola, via Carlo Poerio 29, Milano

 

Quando: il giovedì dalle 19.00 alle 21.00

 

Quanto: 420 euro + IVA

 

Posti disponibili: 20

 

Per informazioni: scrivi a info@bellevillelascuola.com oppure chiamaci sul fisso 02 36795860 o sul cellulare 335 1738165 oppure vieni a trovarci in via Carlo Poerio 29 a Milano (dopo le 17 devi citofonare).

 

Per pagare: si può pagare tramite bonifico bancario intestato a Belleville srl (IBAN IT54B0311101626000000011954) oppure direttamente a Scuola. Una volta effettuato il versamento, per completare l’iscrizione è necessario inviare via mail o via fax una copia della ricevuta di bonifico effettuato e attendere la risposta della scuola.

 

Attenzione: il corso sarà confermato al raggiungimento del numero minimo di 8 partecipanti. Qualora non venisse raggiunto il numero minimo, i partecipanti saranno contattati via e-mail entro una settimana dall’inizio delle lezioni e potranno chiedere la restituzione dell’acconto versato, oppure conservarlo per l’edizione successiva del corso. L’acconto non verrà restituito in caso di rinuncia o di impossibilità da parte degli iscritti a partecipare ai corsi prenotati.

 

Note: Il materiale prodotto all’interno del corso resterà di proprietà di ogni singolo partecipante per la parte da lui realizzata. I partecipanti autorizzano la scuola all’utilizzo interno dei materiali. La scuola si riserva il diritto di realizzare, a fine corso o nel corso dell’anno, dispense contenenti materiali dei partecipanti, scelti dai docenti, ad uso interno. A fine corso sarà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza.