Cose che capitano nei prossimi giorni / 9-15 aprile

6 aprile 2018


Cose che capitano a Belleville: mercoledì 11 aprile alle 19:30 Edgardo Franzosini, docente della Scuola annuale, terrà una lezione aperta dal titolo “Vite vere immaginate. Come scrivere la biografia di un altro”. Franzosini parlerà del rapporto tra finzione e biografia a partire dai suoi libri Il mangiatore di carta (Sellerio, 2017) e Rimbaud e la vedova (Skira, 2018). Insieme a Franzosini ci saranno Giacomo Raccis e Davide Valtolina della rivista culturale La Balena Bianca. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti.

 

Altre cose capitano ai nostri docenti alla libreria Verso di Milano: lunedì alle 19.00 Walter Siti racconterà com’è cambiato il rapporto con i soldi negli ultimi decenni, riprendendo argomenti e riflessioni del suo ultimo libro Pagare o non pagare (nottetempo); mercoledì alle 19.00 Tim Parks presenterà il suo romanzo In extremis (Bompiani), la storia di una crisi familiare e di una cupa e ironica confusione.

 

Il Bologna Comics capita il 21 e 22 aprile al Parco Nord di via Stalingrado, naturalmente a Bologna: una mostra mercato per gli appassionati del fumettto, dove vendere, acquistare o scambiare albi vecchi e nuovi, dagli storici Bonelli ai manga giapponesi, dai classici supereroistici americani al vasto universo in espansione delle graphic novel.

 

Cose che capitano per gli appassionati di musica rock: il giornalista e critico musicale inglese David Hepworth sarà in Italia per presentare il suo libro 1971. L’anno d’oro del rock (SUR), una miniera di storie sull’anno in cui morì Jim Morrison, David Bowie arrivò negli Usa, Mick Jagger sposò Bianca e incominciò a trasmettere la leggendaria trasmissione Soul Train. Hepworth sarà il 12 aprile alle Libreria Bodoni di Torino (ore 18.30), il 13 aprile alla Libreria Assaggi di Roma (ore 19.30) e il 14 aprile a Perugia in occasione dell’International Journalism Festival (18.00).

 

Dall’11 al 15 aprile a Perugia si terrà infatti il Festival Internazionale del Giornalismo, come capita da 12 anni. Cinque giorni di incontri e confronti, di interviste e documentari, workshop e concorsi, per un totale di quasi 400 eventi in diverse sale e palazzi del centro storico. Nella prima manifestazione italiana dedicata al mondo dell’informazione si parlerà di fact-checking, fiducia nei media, libertà di espressione e si affronteranno temi vecchi e nuovi del mondo giornalistico. Ecco il programma completo.

 

Infine, cose che capitano nella capitale inglese: dal 10 al 12 aprile si terrà la quarantasettesima edizione della London Book Fair, una delle più importanti manifestazioni di settore, con circa 25mila visitatori professionali e 2000 stand. Il programma è questo.


Post Your Thoughts