Alla scoperta della realtà

12/05/2015


Siete pronti per una serata speciale? Con Matteo Speroni, scrittore e cronista del “Corriere della Sera”, il regista algerino Lemnaouer “Nordine” Ahmine e il cantautore milanese Carlo Fava percorreremo le strade che portano “Alla scoperta della realtà”.

 

Insieme esploreremo il rapporto tra cronaca e immaginazione nell’ideazione e nello sviluppo di un testo (non solo) letterario. Cosa c’è in comune e cosa cambia nel rapporto tra cronaca e immaginazione a seconda della forma espressiva (scrittura, video, musica)? Come si sviluppano i diversi percorsi creativi? L’autore può pensare di modificare la realtà per mezzo della sua opera? Come la fantasia interviene sulla realtà?

 

Cercheremo di rispondere a queste e altre domande martedì 12 maggio alle ore 19.00 a Belleville.

 

Durante la serata verranno letti brani da I diavoli di via Padova e Il ragazzo di via Padova. Vita avventurosa di Jess il bandito di Matteo Speroni (edizioni Milieu), verranno proiettati spezzoni dal documentario “La curt de l’America”, su una storica casa di ringhiera di Via Padova e trasmesse canzoni di Carlo Fava da “Personaggi criminali” e “Le notizie”.

 

Per i più curiosi è previsto il Laboratorio Dalla cronaca al racconto condotto da Matteo Speroni: sabato 16 maggio dalle 16 alle 19 e domenica 17 maggio dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17, iscrizioni a info@bellevillelascuola.com.

 

Il seminario si propone di esplorare il rapporto tra cronaca e immaginazione nell’ideazione e lo sviluppo di un testo letterario. Si analizzeranno alcuni articoli di giornale, per mostrare che, anche nelle migliori e più accurate cronache, i diversi racconti di una stessa vicenda quasi sempre divergono almeno in alcuni particolari. Si considererà come sia possibile lavorare per espandere e pilotare l’intervento soggettivo e trasformarlo così nello spazio della fantasia.

 


 

cover

 

Matteo Speroni (Milano, 1965) giornalista del “Corriere della Sera” e scrittore. Ha scritto “I diavoli di via Padova” (Cooper, 2010 poi Milieu Edizioni 2014); “Brigate Nonni” (Cooper, 2011); “Il ragazzo di via Padova. Vita avventurosa di Jess il bandito” (Milieu edizioni, 2014), scritto insieme con Arnaldo Gesmundo, uno dei protagonisti della storica rapina di via Osoppo a Milano. A giugno 2014 il gruppo Massimo Ferrero Cinemas acquisisce i diritti de “Il ragazzo di via Padova” per la trasposizione cinematografica.

 

Lemnaouer Ahmine (Sétif, 1973) è un regista algerino che vive da anni in Italia, dove si è trasferito definitivamente nel 1994. Dopo una lunga esperienza come pubblicitario, approda alla realizzazione di documentari per la tv che raccontano spesso il viaggio e l’incontro. I suoi lavori sono stati premiati in vari festival nazionali e internazionali. Tra i suoi docu-film, “La curt de l’America”, su una storica casa di ringhiera di via Padova.

 

Carlo Fava (Milano, 1965) è un cantautore italiano che in più occasioni ha preso spunto dall’attualità e dalla quotidianità (tra i dischi e i recital, “Personaggi criminali” e “Le notizie”). Jazzista e cultore del teatro-canzone, annovera tra i suoi modelli Giorgio Gaber e Paolo Conte. I suoi spettacoli teatrali alternano monologhi e canzoni. Ha partecipato al Festival di Sanremo 2006 in coppia con Noa con la canzone “Un discorso in generale”, che ha vinto il premio speciale della critica.