Traduzione letteraria

con Marco Rossari

 

PROSSIMA EDIZIONE: dal 6 ottobre al 15 dicembre 2017. ISCRIZIONI APERTE

 

Il corso vuole fornire un orientamento teorico e pratico per l’avviamento alla professione del traduttore letterario. Agli allievi verrà chiesto di affrontare brani di diversi autori, dissimili per stile e tematica, passando dall’apparente semplicità di Ernest Hemingway all’ardua sofisticatezza di Vladimir Nabokov, dal ritmo impetuoso di Dickens all’umorismo scatenato di John Niven, dallo slang di Mark Twain ai dialoghi perfetti di Dave Eggers.

 

Un corso per aspiranti traduttori – ma anche revisori, correttori di bozze e editor – che vuole insegnare a capire un autore, a entrare nella pagina, a conoscere gli strumenti del mestiere, a consultare un dizionario, a usare Internet, ma soprattutto a muoversi da un testo all’altro, tra un testo e l’altro, senza perdersi per strada. Saranno assegnati testi su cui lavorare a casa, poi le varie traduzioni saranno discusse collettivamente in aula con il docente. È auspicabile una buona conoscenza dell’inglese e una spiccata propensione per la letteratura, la scrittura e il lavoro editoriale.

 

3.-Marco-Rossari

 

Chi: Marco Rossari è scrittore, giornalista, traduttore e consulente editoriale. Ha lavorato per Adelphi, Einaudi, Mondadori, Rizzoli, Neri Pozza, Nutrimenti, Fazi, Isbn edizioni, Fandango, Giunti, Frassinelli, Gaffi, Archinto, 66thand2nd, Giano, Baldini&Castoldi e altri. Tra gli autori tradotti: Alan Bennett, Charles Dickens, Mark Twain, T.S. Eliot, David Nicholls, David Benioff, Hunter S. Thompson, James M. Cain, Percival Everett, Patrick DeWitt.

Ha scritto articoli per “Corriere della Sera”, “IL-magazine del Sole24Ore”, “Rivista Studio”, “Il Riformista”, “pagina99” e altre testate. Il suo libro più recente è Le cento vite di Nemesio (E/O 2016), tra i finalisti del LXXI Premio Strega. Precedentemente ha pubblicato L’unico scrittore buono è quello morto (E/O, 2012) e Piccolo dizionario delle malattie letterarie (Italo Svevo, 2016).

 

Dove: Belleville La Scuola, via Carlo Poerio 29, Milano

 

Quando: il venerdì dalle 19.00 alle 21.00 (10 lezioni da due ore ciascuna). Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di 8 partecipanti.

 

Posti disponibili: 20

 

Quanto: 390 + IVA

 

Per pagare: si può pagare tramite bonifico bancario intestato a Belleville srl (IBAN IT54B0311101626000000011954) oppure direttamente a Scuola. Una volta effettuato il versamento, per completare l’iscrizione è necessario inviare a info@bellevillelascuola.com una copia della ricevuta di bonifico effettuato e attendere la risposta della Scuola.

 

Attenzione: il corso sarà confermato al raggiungimento del numero minimo di 8 partecipanti. Qualora non venisse raggiunto il numero minimo, i partecipanti saranno contattati via e-mail entro una settimana dall’inizio delle lezioni e potranno chiedere la restituzione dell’acconto versato, oppure conservarlo per l’edizione successiva del corso. L’acconto non verrà restituito in caso di rinuncia o di impossibilità da parte degli iscritti a partecipare ai corsi prenotati.

 

Note: Il materiale prodotto all’interno del corso resterà di proprietà di ogni singolo partecipante per la parte da lui realizzata. I partecipanti autorizzano la Scuola all’utilizzo interno dei materiali. La scuola si riserva il diritto di realizzare, a fine corso o nel corso dell’anno, dispense contenenti materiali dei partecipanti, scelti dai docenti, a uso interno. A fine corso sarà rilasciato ai partecipanti un attestato di frequenza.

 

Scarica programma PDF

 

Iscriviti al Corso