Borsa di studio “Giuseppe Pontiggia” 2020-2021

20/07/2020


Scuola annuale di scrittura

Quinta edizione

2020-2021

 

Il bando è stato prorogato fino alle ore 21.00 di lunedì 20 luglio 2020

 

 

«[…] non ho mai conosciuto nessuno che sia nato scrittore;

ho conosciuto alcuni che sono diventati scrittori».

G. Pontiggia, Dentro la sera

 

 

Belleville assegna tre borse di studio a copertura totale per la quinta edizione della Scuola annuale di scrittura, che si terrà tra novembre 2020 e giugno 2021. La borsa è intitolata a Giuseppe Pontiggia, tra i massimi autori del Novecento italiano con opere come La morte in banca (1959), Il giocatore invisibile (1978), La grande sera (1989), Vite di uomini non illustri (1993) e Nati due volte (2002).

 

Pontiggia è stato anche fra i primi a insegnare scrittura in Italia, attività cui si è dedicato nella convinzione che il talento possa e debba essere coltivato con la lettura, l’esercizio e lo studio: «L’obiettivo è di modificare l’atteggiamento di fronte allo scrivere e di lasciare alcune tracce che possano essere orientative. Mi interessa, come dire, mobilitare la sensibilità, attivare l’attenzione piuttosto che circoscrivere una materia così fluida e così complessa».

 

Oltre alle lezioni al Teatro Verdi di Milano, all’università e in altre sedi, Pontiggia tenne un ciclo di conversazioni per il programma “Dentro la sera” di RAI-Radio Due, tra maggio e luglio 1994. Le lezioni sono state raccolte nel volume Dentro la sera. Conversazioni sullo scrivere (2016) pubblicato da Belleville Editore.

 

Modalità di partecipazione 

Per candidarsi occorre inviare all’indirizzo mail redazione@bellevillelascuola.com, entro le ore 21.00 di lunedì 20 luglio 2020, i seguenti documenti:

 

– Domanda di partecipazione (Allegato 1) compilata e firmata

 

– Un racconto di minimo 7.000 e massimo 15.000 battute (spazi inclusi). Il racconto dev’essere in formato .doc o .docx, nominato “Titolo del racconto – Nome e Cognome Autore”. Font: Times New Roman 12. Interlinea: 1,5. Margini documento: 3 (tutti).

 

– Un saggio di minimo 3.000 e massimo 5.000 battute (spazi inclusi) su un romanzo a scelta del candidato. Il saggio dev’essere in formato .doc o .docx, nominato “Titolo del saggio – Nome e Cognome Autore”. Font: Times New Roman 12. Interlinea: 1,5. Margini documento: 3 (tutti).

 

– Una prova di editing (Allegato 2). Le modifiche devono essere inserite in grassetto, eventuali note o commenti attraverso la funzione “Inserisci commento”.

 

Dal 25 al 30 luglio 2020 i candidati saranno convocati per un colloquio online in cui discuteranno dei loro testi.

 

Il bando è stato prorogato fino alle ore 21.00 di lunedì 20 luglio 2020



BellevilleMilano logo