Le lezioni e gli incontri continuano online

 

Scrivere è un modo di incontrarsi. Raccontare storie e scambiarsi esperienze è necessario per capire e affrontare meglio il mondo. Una scuola di scrittura non deve insegnare soltanto le tecniche della narrazione: deve usare la letteratura per avere uno sguardo più ampio di quello della cronaca, così schiacciato sul presente da potere registrare soltanto quello che accade man mano che accade. Le cose dentro i libri dimostrano che le cose dentro le persone si assomigliano.

 

La Scuola di scrittura Belleville continua online. Questa settimana, oltre alle lezioni in programma, offriremo incontri ulteriori e gratuiti per i corsi più laboratoriali, come editoria e giornalismo. Ad alcuni appuntamenti potrà assistere gratuitamente chiunque, gli basterà registrarsi a TYPEE e prenotarsi. È il caso della lezione del POST sul coronavirus e di quella di Scrivere nel presente in cui Agnese Codignola parlerà del rapporto tra alimentazione, globalizzazione e malattie.


Per affrontare la paura e il senso di isolamento che provano molti a Milano e nel nord Italia, forse non c’è modo migliore che leggere e incontrarsi a parlare di libri. Per questo abbiamo pensato di ospitare alcuni incontri del gruppo di lettura della libreria Colibrì di Milano. Si parlerà di racconti. Anche in questo caso si potrà assistere gratuitamente prenotandosi.


Infine abbiamo pensato di sviluppare in un ciclo di incontri in chat la lezione di giovedì scorso su letteratura ed epidemie, seguita da quasi 200 persone. Siete tutti invitati a partecipare. Ogni giorno un gruppo estratto a sorte sarà chiamato a scambiarsi impressioni e a raccontare in diretta quello che sta accadendo. Il titolo che abbiamo scelto è Decameroom, perché in un certo senso, e fatte le dovute differenze (la peste del 1348 NON È il covid-19 del 2020), Giovanni Boccaccio è stato il primo a raccontare un laboratorio di narrazione e a celebrare il potere contagioso delle storie.

 

Giacomo Papi

 


 

Lezioni in programma

Scrivere di notte / Scrittura, Progetto

Scrivere di notte / Il mestiere dell’Editor, Progetto

Scrivere nel presente

 


 

Lezioni aperte

 

Martedì 3 marzo, 19:30-21:30

Giornalismo

Raccontare il coronavirus

Come essere accurati e chiari in una situazione eccezionale come quella di questi giorni 

Luca Sofri ed Emanuele Menietti
L’incontro è aperto agli allievi del corso di Giornalismo e ai primi 100 che si prenoteranno.


 

Giovedì 5 marzo, 16:30-18:30

Storie in chat

Decameroom

I partecipanti si racconteranno quello che accade, quello che li ha colpiti e che gli è capitato in questi giorni di pausa e paura. Il docente cercherà di portare alla luce la storia di uno di loro.

L’incontro è aperto a tutti: info@bellevilleonline.it


 

Venerdì 6 marzo, 18:30-20:30

Scrivere nel presente

Polli, insetti, pangolini

Cibo e zoonosi ai tempi del low cost 

Agnese Codignola, autrice del libro Il destino del cibo appena uscito per Feltrinelli, racconta come è cambiato e come cambierà il nostro modo di mangiare. E perché l’alimentazione determina ogni aspetto della nostra vita, epidemie comprese.

La lezione online, pensata per gli allievi del corso “Scrivere nel presente”, è gratuita e aperta a tutti.


 

Martedì 10 marzo, 19:00-21:00
Gruppo di lettura con Colibrì

Si discute del racconto La signora con il cagnolino di Anton Čechov.

BellevilleMilano logo