25ESIMAORA_2017_EVENTO_FACEBOOK

9 novembre 2017




There are 2 comments

  1. Gianni

    Se mi è permesso dirlo, il tema del concorso non era molto chiaro. Io lo avevo interpretato in maniera diversa, e ne sono risultato penalizzato. Va bene così, eh, ci riproverò l’anno prossimo con le idee (forse) un po’ più chiare. Ma spero che la mia osservazione possa servirvi da suggerimento.

    1. Belleville - Scuola di scrittura

      Buonasera Gianni,

      lavorare sulla traccia era (anche) una questione di interpretazione. Ciascuno dei racconti che sono stati apprezzati e votati dalla Giuria interpreta a suo modo il tema del concorso (il non-detto) e lo declina con gli elementi di cui è fatta una storia: storia, personaggi, voce narrante, stile, genere… Quindi i testi sono stati letti e valutati non in base a un’interpretazione preconcetta, ma per trovare storie in grado di stupire per la loro freschezza, per le qualità formali e anche per l’inventiva con cui rielaboravano la traccia.

      Detto questo, le osservazioni sono preziose e ne faremo tesoro per l’edizione successiva, nella quale speriamo di averla tra i partecipanti.

Post Your Thoughts